Profilu di u membru | Cum'è l'oru à a magrezza aria batte

Gillian Fitzpatrick è Justin Donnelly discutanu di a so participazione à "Moon Gallery: Test Flight", chì hà mandatu l'arte à a Stazione Spaziale Internaziunale.

'Moon Gallery: Test Flight', vista di l'installazione, 2022, cupola di a Stazione Spaziale Internaziunale; Fotografia da NASA Space Place & Nanoracks, cortesia da a Stichting Moon Gallery Foundation è l'artisti. 'Moon Gallery: Test Flight', vista di l'installazione, 2022, cupola di a Stazione Spaziale Internaziunale; Fotografia da NASA Space Place & Nanoracks, cortesia da a Stichting Moon Gallery Foundation è l'artisti.

Hè una cosa rara è umiliante di guardà in u celu di notte, vede un puntu di luce abbagliante chì vaga in silenziu, è sapete chì avete l'arte quì.

U 19 di ferraghju, un missaghju Antares in dui fasi hè stata lanciata da Wallops Island, Virginia, USA. Sta missione hà mandatu una nave spaziale in l'orbita bassa di a Terra per rendezvous cù a Stazione Spaziale Internaziunale (ISS). Portava forniture di l'equipaggiu, esperimenti, hardware di veiculi è una galleria d'arte. 

"Moon Gallery: Test flight" presenta u travagliu di 64 artisti internaziunali, è tutta a mostra si mette in una piccula griglia di 8 cm x 8 cm. Hè a cura di a Stichting Moon Gallery Foundation in Amsterdam. A nostra cuntribuzione à a galeria hè Cum'è l'oru à a magrezza aria batte (2021) - una piccula scultura di una nave d'oru chì si mette in un cubu di 1 cm.

In u 2021 avemu rispostu à una chjama aperta da a Fundazione Moon Gallery, in cerca di presentazioni per una mostra per mandà à l'ISS chì hà da: "purtà valori impurtanti per l'umanità micca solu in questu puntu di a Terra, ma ancu per un futuru multi-planetariu. sucità". 

A Fundazione prumove a cooperazione internaziunale trà e discipline creative / artistiche è spaziali / tecnulugia. In ultimamente, u so scopu hè di mandà 100 artefatti à a Luna prima di 2025. Questu seria u primu museu permanente nantu à a Luna. 

A chjama hà risonatu assai cun noi. Tramindui avemu una longa storia di attività creativa in l'area induve l'arte è u spaziu si sovrapponenu. U brief di l'esposizione offre un cuntrastu allettante: sia libertà straordinarie (da a gravità è u pianeta Terra stessu) è restrizioni formidabili (ogni opera d'arte deve esse inserita in un minuscule cubu di 1 cm). 

Una di e pietre di toccu per u pezzu era l'idea di a tecnulugia di vela solare. I veli solari permettenu di propulsà a nave spaziale micca da i mutori di fucile, ma da a luce stessu. Una volta liberate da a Terra, queste vele vaste (ma assai sottili) ponu sbulicà. I fotoni ponu dà impulsu à un ughjettu, cusì e vele solari ponu catturà a pressione gentile di a luce di u sole è portanu novi navi à traversu u spaziu à altri mondi. Questu cunnetta a nostra tecnulugia più avanzata à una di e nostre prime forme di trasportu. 

Sta tecnulugia hà suggeritu u titulu di u nostru pezzu, derivatu da u puema A Valediction: pruibisce u luttu scrittu da John Donne versu u 1612. Scrissi stu puema d'amore à a so moglia in Inghilterra prima di viaghjà in Europa. Il lui assure que leur connexion ne se rompre pas mais s'étendra "Comme l'or à la maigreur aérée battre". Resta cunnessu mentre esse siparati da vasti distanzi hè una di l'idee cintrali di u puema; avemu pensatu chì questu risona forte cù l'audienza primaria per a mostra - astronauti nantu à l'ISS.

Fà u travagliu era inizialmente scoraggiante perchè era fattu à a manu è ùn avemu avutu micca sperienza di travaglià in questa scala in miniatura. Ma u pezzu hà evolutu gradualmente per adattà à u so ambiente destinatu. Legnu, carta, foglia d'oru, cunchiglia d'oru è resina si combinanu per suggerisce a forma di una nave medievale cù armatura quadrata chjamata "cog".

Una considerazione impurtante per noi era a creazione di travagliu per un ambiente di microgravità. Permettenu à a scultura di flutterà in una manera chì ùn pudia mai nantu à a Terra era in tensione creativa per assicurà chì a pezza dilicata si mantene in una pusizioni stabile, per sopravvive à un lanciu di cohete. Eventualmente avemu accunsentutu à permette à u pezzu di spustà è accettà u risicu di esse danatu, postu chì avemu avutu chì a vulnerabilità arricchisce ancu u cuntestu di u travagliu.

Infine, fighjulà u lanciamentu di a galeria in u spaziu hè statu unu di parechji avvenimenti straordinarii chì cuntinueghjanu à re-contextualizà l'opera. In marzu, a Galeria di a Luna hè stata mostrata flottante in a cupola di a stazione spaziale. Quì, in l'area d'osservazione cù finestri chì furnisce una vista panoramica di a Terra, l'arti hè ricontextualizatu di novu nantu à un sfondate di deserti è oceani verde acqua, un spaziu di mostra chì hè un pianeta sanu.  

L'ISS hè regularmente visibile sopra à a testa è certi serate andemu per vede - una stella luminosa chì si move in u celu di notte, un ricordu di ciò chì hè pussibule.

Gillian Fitzpatrick hè un artista multi-media basatu in Irlanda. 

gillfitzart.com

Justin Donnelly hè un accademicu in TU Dublinu, cun un background in astrofisica è interessi in l'arti visuali, scrittura è cinematografia.